CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
San Francesco,i francescani e i fratelli briganti
26 Novembre 2018

“Il rapporto di Francesco d’Assisi e dei francescani con il mondo del crimine e del carcere” è il tema del pomeriggio di studio in programma mercoledì 5 dicembre alle ore 16.30 nella Sala Sisto V del Seraphicum (via del Serafico, 1 – angolo via Laurentina a Roma).

L’iniziativa, promossa da Edizioni Messaggero Padova in collaborazione con la Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura” e l’Associazione culturale “Giuseppe De Carli - Per l'informazione religiosa”, sarà introdotta dal saluto del preside della Facoltà, fra Dinh Anh Nhue Nguyen, cui seguiranno le relazioni della giornata, moderate da Michela Nicolais, redattrice di Agensir.

Fra Fabio Scarsato, OFMConv, giornalista e direttore responsabile del Messaggero di Sant’Antonio parlerà di “Fratelli briganti: atteggiamenti e insegnamenti di Francesco d’Assisi nei confronti della devianza criminale”; fra Giuseppe Giunti, OFMConv, docente ed esperto in story telling, proporrà il tema “L’esperienza all’interno di un carcere per collaboratori di giustizia può diventare preghiera”; Lucio Brunelli, direttore di TV2000, porterà “Una testimonianza giornalistica sulle visite dei pontefici ai carcerati”; infine p. Federico Lombardi, SJ, presidente della Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger/Benedetto XVI, interverrà su “La cancellazione della pena di morte dal Catechismo della Chiesa cattolica”.

Il corso è valido ai fini della formazione professionale dei giornalisti, attraverso l’iscrizione sulla piattaforma SIGeF.


fonte: Seraphicum Press Office