CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
#SBi news: Programma Rai su san Massimiliano Kolbe
28 Gennaio 2021

"Massimiliano Kolbe, il Santo di Auschwitz" è lo speciale che andrà in onda stasera, alle ore 23, su Rai Due. Quando si parla della Giornata della memoria, celebrata ieri per ricordare le vittime dell’Olocausto, il ricordo non può che andare – tra i milioni di vittime – alla figura di san Massimiliano Kolbe, martire di Auschwitz.

Un ricordo che è particolarmente vivo al Seraphicum e nella famiglia dei francescani conventuali, cui apparteneva p. Massimiliano Kolbe, in virtù di un carisma condiviso e di tanti progetti di apostolato, condotti anche a Roma dove ha studiato e fondato nel 1917, con altri sei confratelli, la Milizia dell’Immacolata.

Il programma di Rai Due, condotto da Ubaldo Pantani, vede anche il coinvolgimento di un grande esperto del Santo polacco come fra Raffaele Di Muro, Preside del Seraphicum, che ha offerto informazioni per una ricca ricostruzione della vita, della spiritualità, dell’apostolato e del martirio di p. Kolbe, aprendo alla troupe televisiva anche le porte del convento di via San Teodoro che ha ospitato il giovane Kolbe, sede del Collegio internazionale e della Facoltà prima del trasferimento, nel 1964, nell’attuale e ampia sede di via Laurentina.

Proprio in quegli ambienti della quotidianità di Kolbe, fra Di Muro ha raccontato alla troupe del programma il soggiorno dal 1912 al 1919, per una approfondita conoscenza dei significativi anni della sua formazione romana.

"Un uomo ridotto a un numero, 16670 - si legge nel comunicato dell’ufficio stampa della Rai -, un destino ineluttabile rischiarato dal sacrificio di una creatura che divenne santo: questa è la storia di san Massimiliano Kolbe".


fonte: Seraphicum Press Office