HOME
Chi siamo Note organizzative Rassegna 2017-2018 Foto&Video
  home cineforum
THE POST
La recensione di Vincenzo Laurito
“La stampa non serve chi governa ma chi è governato” Si conclude così, con questa battuta affidata al talento magistrale di Meryl Streep, la pregevole ultima fatica del regista pluripremiato Steven Spielberg. In questo senso “The Post”, deve considerarsi un monito ben scagliato contro i pericoli derivanti da chi, nella Storia, ha sempre cercato di imbavagliare la libertà d’informazione. Non si parla dell’America di oggi, ma nel film sono più che evidenti gli echi dei recenti scandali, che vedono attualmente al centro il tycoon di Wall Street prestato alla politica, Donald Trump. Abbiamo però un altro Presidente, del passato, Richard Nixon, anche lui acerrimo nemico di quel giornalismo impegnato, e abile a svelare il volto segreto di trame e cospirazioni del Potere.

<leggi tutto>
LA FORMA DELL’ACQUA
La recensione di Vincenzo Laurito
Quando è stato annunciato come il vincitore del Leone D’Oro alla 74° edizione del Festival del Cinema di Venezia, il film “LA FORMA DELL’ACQUA” (Shape of Water) aveva suscitato non poca sorpresa e clamore, nonostante la già acclarata fama del suo regista, il messicano Guillermo Del Toro (Il Labirinto del fauno, Hellboy per citarne solo alcuni). Dopo l’uscita nelle sale, avvenuta in Italia il 14 febbraio, giorno di San Valentino (circostanza non casuale noi pensiamo, come si potrà intuire conoscendo la trama del film), possiamo confermare la felice scelta dei giurati del Festival in laguna capitanati dall’attrice Annette Bening, che hanno conferito la massima onorificenza all’opera dell’ecclettico Del Toro. Perché? La ragione è molto semplice. “La forma dell’acqua” è un film “diverso” dagli altri, che parla di “diversità”. Ma “diversamente” (la ripetizione del termine è voluta, proprio per porre l’accento sul nucleo fondante del film) da come il tema è stato trattato in altre opere, quella di Del Toro spicca per autenticità, bellezza e unicità della narrazione. In breve cosa racconta: la storia di Elisa (Sally Hawkins), una giovane divenuta muta e seguito di una violenza familiare, lavora in un laboratorio scientifico a Baltimora, dove in realtà il governo degli Stati Uniti, conduce una serie di esperimenti.

<leggi tutto>
Sabato 10 marzo: APERICINEMA
Aperitivo a tema sul film IL CITTADINO ILLUSTRE
Ore 16:00 proiezione del film IL CITTADINO ILLUSTRE di Gastón Duprat e Mariano Cohn, a seguire il dibattito e successivamente aperitivo a tema sul film. Inscizioni entro il 5 marzo.

<leggi tutto>
Sabato 16 dicembre: Padre David Glenday ospite al Cineforum
in occasione della proiezione del film silence
Padre David Kinnear Glenday è un religioso dei Missionari Comboniani del Cuore di Gesù. Nato in India una manciata di anni dopo la fine della Seconda guerra mondiale, è figlio di un ingegnere scozzese della Marina mercantile e di un’infermiera irlandese dell’Esercito britannico. Dal 1991 al 1997 viene scelto dai confratelli per essere il superiore generale della sua Congregazione. Dopo aver trascorso undici anni nelle Filippine, ricopre attualmente l’incarico di segretario generale dell’Unione dei superiori generali.

<leggi tutto>
Sabato 25 novembre: il regista Marco Bellocchio ospite al Cineforum
In occasione della proiezione del film Fai bei sogni
Marco Bellocchio nasce a Bobbio il 9 novembre 1939. Affermato regista cinematografico, nel 1967 si è aggiudicato il Leone d'argento per la regia alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia per il film La Cina è vicina. Nel 1991 ha vinto l'Orso d'argento, gran premio della giuria al Festival internazionale del cinema di Berlino per il film La condanna. Nel 1999 è stato insignito con un premio d'onore per il contributo al cinema al Festival cinematografico internazionale di Mosca, nel 2011 gli è stato conferito il Leone d'oro alla carriera alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Tra i suoi lungometraggi più celebri: Nel nome del padre (1972); Sbatti il mostro in prima pagina (1972); L'ora di religione (2002); Buongiorno notte (2003); Vincere (2009); Bella addormentata (2012).

<leggi tutto>
    69 posts trovati  - Pagina 1 di 14  Pagina Prec. Pagina Succ.   Vai alla Pagina