CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
La meditazione nel francescanesimo
12 Settembre 2017

Il tema della meditazione è al centro della rubrica “Lessico francescano”, tenuta da fra Emil Kumka su San Bonaventura informa.

«Gli Scritti di san Francesco, nella sua totalità, possono essere trattati come una grande meditazione sul Vangelo.

Il Santo insegnava ai frati a dare al mondo la testimonianza della preghiera, non rifiutando gli impegni pastorali né lo studio, ma che questi non offuscassero lo spirito della santa orazione.

I suoi compagni e santa Chiara corrisposero pienamente al suo invito, basti citare lo scritto del beato Egidio: "A contemplare la gloria della maestà divina nessuno può accedere se non per mezzo del fervore dello spirito e della preghiera frequente; per il fervore dello spirito l’uomo è infiammato e ascende alla contemplazione, quando il cuore con le altre membra è in pieno disposto a tutto questo, così che niente altro vuole, né può pensare se non quello che possiede e sente. Contemplare infatti è essere diviso da tutti ed essere congiunto al solo Dio" (Detti 13)».


Leggi qui l’articolo integrale (pag. 20)

Clicca qui per ricevere San Bonaventura informa, gratuitamente ogni mese, in formato digitale



fonte: Seraphicum Press Office