CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
Incontro delle clarisse al Seraphicum
28 Aprile 2017

Si conclude domani, sabato, al Seraphicum la convocazione della Federazione di Santa Chiara d’Assisi delle Monache Clarisse Urbaniste d'Italia, formata dai monasteri che professano la Regola delle Suore di santa Chiara promulgata da Papa Urbano IV nel 1263.

La convocazione, in corso dal 25 aprile, raccoglie ventuno abbadesse di altrettanti monasteri e rappresenta una importante opportunità di confronto sullo stato attuale e sulle nuove sfide per la vita religiosa.

I lavori, presieduti da suor Damiana Ardesi presidente della Federazione delle clarisse, sono stati aperti da fra Domenico Paoletti, vicario della Custodia del Sacro Convento di Assisi che ha tenuto una relazione sulla vita religiosa in uscita, in riferimento al ministero di papa Francesco.

L'incontro ha inoltre visto la partecipazione del cardinale João Braz De Aviz, Prefetto della Congregazione per gli istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica, e di p. Sebastiano Paciolla (O. Cist.), sottosegretario della medesima Congregazione, intervenuto sulla Costituzione apostolica “Vultum Dei quaerere” di papa Francesco, sulla vita contemplativa femminile.

Nel pomeriggio di giovedì il gruppo delle clarisse si è recato in visita privata in Vaticano, soffermandosi nella Cappella Sistina, nella “Camera lachrimatoria” ovvero la “sala del pianto” dove si ritirano i pontefici appena eletti, nella sagrestia segreta, nei Musei e Giardini vaticani.

Altro momento particolarmente intenso quello di stamani con fratel Enzo Bianchi, ex priore della Comunità monastica di Bose, che ha parlato in particolare sulla formazione, del discernimento nell’accoglienza di nuove vocazioni e della opportunità di creare una rete di collegamento tra i monasteri.

L’incontro delle clarisse con fratel Bianchi è stato anche l’occasione per un vivace dibattito moderato da fra Maurizio Di Paolo, Procuratore generale dell’Ordine dei Frati minori conventuali.



fonte: Seraphicum Press Office