ACCOGLIENZA CONTATTI FOTOGALLERY RICERCA
NEWS
torna alla home
“Ero forestiero e...”
15 Marzo 2017

Ero forestiero e... - Il fenomeno delle migrazioni di massa dal sud del mondo. Riflessioni a partire dalla fede nel Dio incarnato, ospite e pellegrino in mezzo a noi” è il tema dell’incontro di studio in programma martedì 4 aprile, alle ore 9 nella sala “San Francesco” del Seraphicum (via del Serafico, 1 a Roma), promosso dalla Pontificia Facoltà teologica “San Bonaventura” – Seraphicum e dall’Istituto “Mulieris dignitatem per lo studio dell’uni-dualità uomo-donna”.

Il programma della mattinata di studio prevede, alle ore 9, la presentazione a cura di fra Giulio Cesareo (OFMConv), docente di Teologia morale e direttore dell’Istituto Mulieris dignitatem.

Seguirà l’intervento di fra Victor Mora (OFMConv), docente di Sacra Scrittura, su “Migranti e migrazioni nella Bibbia”.

Alle 9.50 si entrerà nel vivo dell’attualità con “La questione della migrazione dei latinoamericani negli Stati Uniti attraverso il Messico” di cui parlerà fra Christopher Dudek (OFMConv), cittadino statunitense e studente del Seraphicum.

Dopo una pausa, i lavori riprenderanno alle 10.55 con una testimonianza di profughi della Repubblica democratica del Congo, i signori Léonard Ngavandje Nsima ed Etienne Alimondo Wenge.

Alle 11.40 sarà la volta del prof. Stefano Zamboni, docente di Teologia morale e già direttore della Rivista di Teologia morale per tracciare “La valutazione ecclesiale del fenomeno e delle risposte che l’Occidente sta offrendo”, cui seguiranno, alle 12.30, le conclusioni dei lavori.

Al termine di ogni intervento, inoltre, è previsto il dialogo con il relatore.
Per info: gcesareo72@gmail.com

La pagina dell'evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/608346146025858/


fonte: Seraphicum Press Office