CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
Una mostra sul dramma delle migrazioni
10 Marzo 2017

Dall’11 al 26 marzo, presso il Collegio Serafico di San Francesco, in via del Serafico 1, a Roma, sono esposte le opere dell’ultimo progetto pittorico di Vincenza Spiridione “Uomo dove vai” ed alcuni tra i bronzi più significativi in tema. La mostra prevede anche un evento speciale in programma il 17 marzo.
 
Il progetto è animato dal desiderio di invitare alla riflessione sul dramma delle migrazioni dai paesi del sud del mondo, spesso in guerra, affinché prevalga la cultura dell’accoglienza, la protezione degli esseri umani dallo sfruttamento e dalla violenza, e si promuova la cultura dell’integrazione sociale a beneficio della giustizia e della pace.
 
«La situazione drammatica dei profughi, segnata da paura disagi e incertezze è una triste realtà. I profughi ogni giorno fuggono dalla fame e dalla guerra, alla ricerca di una vita dignitosa per sé e per le proprie famiglie. Vanno in terre lontane e quando trovano lavoro non sempre incontrano accoglienza vera, rispetto e apprezzamento dei valori di cui sono portatori. Le loro legittime aspettative si scontrano con situazioni complesse e difficoltà che sembrano a volte insuperabili, perciò pensiamo al dramma dei rifugiati che sono vittime del rifiuto e dello sfruttamento, vittime della tratta delle persone e del lavoro schiavo». Papa Francesco 26 gennaio 2017

In questo contesto, l’Artista vuole far emergere la difficoltà dell’uomo contemporaneo di qualificarsi per quello che è il progetto originario del Creatore. L’uomo di ogni tempo è chiamato ad operare in sinergia con Dio, nell’Amore; è creato per essere in relazione con l’Altro, e, solo nel pieno rispetto di tale armonia, può governare le risorse del Pianeta a vantaggio di tutti.
Questa consapevolezza può guidare l’uomo verso il bene, ed invertire la rotta che ha condotto finora numerose nazioni alla guerra, allo sfruttamento, all’umiliazione, riducendo popolazioni intere alla fame, alla disperazione.
Senza la più profonda conversione, tutto è destinato a perire.


Apertura al pubblico dal lunedì alla domenica, 9:00 – 20:00
Ingresso libero
Possibilità di visite su appuntamento 3290291689 –www.spiridione.it

Evento speciale il 17 Marzo  -  ore 17,30  Presentazione del Progetto
Intervento Musicale, ore 19, di Roberto Guarino, chitarrista jazz, compositore ed arrangiatore e partecipazione straordinaria di Cinzia Tedesco, signora del jazz italiano.


Comunicato stampa a cura dell'organizzazione


fonte: Seraphicum Press Office