CONTATTI RICERCA FOTOGALLERY DONAZIONI
NEWS
torna alla home
La pace del cuore e la testimonianza di Kolbe
13 Febbraio 2017

La pace del cuore e la testimonianza di Kolbe è il tema del nuovo appuntamento con la rubrica “100 anni di Milizia dell’Immacolata” di San Bonaventura informa.

In vista del centenario della fondazione, che sarà celebrato il prossimo ottobre, il presidente della MI internazionale, fra Raffaele Di Muro, propone ogni mese una riflessione su come e perché p. Kolbe e sei confratelli abbiano dato vita a questa realtà missionaria, nata al Seraphicum e radicata in tutto il mondo.

“Il santo offre al ‘suo’ movimento e a tutti i credenti una via percorribile per ottenere la pace del cuore - scrive fra Di Muro -, quella pace che diventa edificazione ed evangelizzazione in ogni ambiente.
La testimonianza di un cuore pacificato e perfettamente in armonia con il Signore e i fratelli è quanto di meglio un cristiano possa offrire alla società in cui vive.

Per un membro M.I. questa finalità è addirittura urgente se consideriamo lo splendido esempio di san Massimiliano.
Il suo cuore è costantemente abitato dal Signore ed è nella pace, la stessa che trasmette a quanti accompagna spiritualmente o semplicemente incontra. Basti pensare alla tranquillità che infonde nei compagni di prigionia in Auschwitz per comprendere la ricchezza del suo mondo interiore. […]

Il progresso nella vita spirituale dipende dalla qualità della comunione con Dio: più essa è profonda, più è possibile crescere in santità di vita. Ciò comporta il raggiungimento di una grande pace del cuore, che si trasforma, come Massimiliano insegna, in una testimonianza d’amore, anche grazie ad un costante atteggiamento di ascolto, fondamentale per ottenere maggiore profitto nella pratica delle virtù. La pace, secondo Massimiliano, sgorga da un rapporto di unione profonda con l’Altissimo, dal quale egli si lascia istruire e guidare”. (R.D.M.)


Leggi qui l’articolo integrale (pag. 15)

Per leggere le precedenti uscite, consulta l’archivio di San Bonaventura informa (dal n.45).

Clicca qui per ricevere San Bonaventura informa, gratuitamente ogni mese, in formato digitale


fonte: Seraphicum Press Office