ACCOGLIENZA CONTATTI FOTOGALLERY RICERCA
NEWS
torna alla home
Torna la rassegna “Al di là del concerto”
31 Ottobre 2016

Riprende domenica 13 novembre, all’Auditorium Seraphicum, la rassegna “Al di là del concerto” giunta alla terza edizione con un crescente successo di pubblico.

Il primo appuntamento, domenica 13 novembre alle ore 18, propone “I segreti di Mozart - Curiosando nel suo epistolario” con Francesco Cappelletti al violino, Paola Pegan al pianoforte, Pamela Gargiuto per gli interventi storici e critici, Caterpillar per le letture e Noemi Colitti  all’elaborazione dei contenuti multimediali.

La rassegna, a cadenza mensile e sotto la direzione artistica di Pamela Gargiuto e Paola Pegan, propone in questa nuova edizione delle novità, associando la musica con un’altra arte, come la letteratura la pittura, la fotografia, la danza. 

“Gli incontri monografici, dedicati ognuno ad un grande artista - spiegano gli organizzatori -  metteranno questa volta a confronto due o più arti, associando al concerto dal vivo la lettura di poesie, lettere, racconti o passi estratti da romanzi, mostre fotografiche, proiezione di opere pittoriche e filmati sulla danza, fino ad arrivare ad un film muto musicato dal vivo”.

La rassegna, che sarà aperta dalle sonate di Mozart e dalle sue lettere, passerà dalle canzoni e poesie di Jim Morrison alle note di Debussy e Ravel accostate alle tele di Monet. Ci saranno il Jazz di Duke Ellington insieme alla danza, il romanzo “Kafka sulla Spiaggia” di Haruki Murakami con le foto di Roberto Saletti e la musica dei Tamurakafka e, infine, “Tempi Moderni” di Charlie Chaplin musicato in versione rock dai Frangar non Flectar.

Dunque una rassegna che si ripropone nelle sue linee guida, tra le quali l’elevato spessore artistico degli interpreti, con interessanti novità tra le quali, appunto, l’originale commistione tra le arti.

Dopo l’appuntamento inaugurale del 13 novembre, prossimi spettacoli il 18 dicembre con “La storia del Natale”; il 22 gennaio con “Il Giappone oggi: Haruki Murakami, Tamurakafka e Roberto Saletti”; il 19 febbraio con “La Francia nell’Ottocento: dalle tele di Monet alle note di Debussy e Ravel”; il 19 marzo “Il Rock dei Frangar Non Flectar su “Tempi moderni” di Charlie Chaplin“; il 23 aprile “Jim Morrison: visioni, passioni e trasgressioni di “Re Lucertola” e il 14 maggio chiusura con “Take the Jazz Train - Omaggio a Duke Ellington”.


Informazioni:
Costo di ingresso, euro 10
L’Auditorium Seraphicum si trova a via del Serafico, 1 - angolo via Laurentina - ad appena 200 metri dalla Metro B Laurentina e ben servito dagli autobus di linea. Dispone inoltre di un ampio parcheggio interno gratuito.

Per ulteriori informazioni: tel. 06 515031

Per pernottamenti: Casa per ferie Seraphicum



fonte: Seraphicum Press Office