ACCOGLIENZA CONTATTI FOTOGALLERY RICERCA
NEWS
torna alla home
Cinque anni fa moriva p. Giovanni Iammarrone
10 Ottobre 2016

Ricorrono oggi cinque anni dalla morte di padre Giovanni Iammarrone, apprezzato docente e studioso di teologia alla Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura” Seraphicum.

Nato il 19 ottobre 1941 a Campolieto, in provincia di Cambobasso, padre Iammarrone apparteneva all’Ordine dei frati minori conventuali e per oltre quarant’anni era stato docente al Seraphicum, dove aveva rivestito per nove anni anche l’incarico di preside, oltre ad aver insegnato in altre Facoltà teologiche tra cui l’Università Lateranense.

Conosciuto e apprezzato per i suoi studi che vertevano principalmente negli ambiti dell’antropologia teologica, della cristologia e della teologia francescana, padre Iammarone dal 1996 era stato anche direttore della Rivista Miscellanea francescana, consultore della Congregazione per la Dottrina della fede, autore di numerosi volumi e articoli, conferenziere in varie parti d’Italia.

A p. Giovanni Iammarrone la Facoltà ha dedicato, nel 2012, un volume di Miscellanea francescana, dal titolo “Gesù Cristo, centro e senso del cosmo e della storia”.

“Il titolo del presente volume di Miscellanea fracescana – si legge nella presentazione – tenta di riassumere in modo efficace il cuore del pensiero di p. Giovanni Iammarrone, cui è dedicato: egli ha studiato in profondità, con passione e originalità, il significato dell’evento Cristo, su cui si fonda il cristianesimo, cercando di leggerlo anche in ottica ecumenica e nella coloritura francescana, che faceva parte della sua vita prima di tutto, oltre che della sua ricerca.

Il cristocentrismo, di cui tante volte si parla nell’ambito francescano come espressione della centralità che Cristo ha avuto in san Francesco e nella riflessione teologica a lui successiva, trova in p. Giovanni un interprete autorevole, profondo equilibrato e illuminato. Infatti egli ha inteso nella sua riflessione non rivolgere lo sguardo solo al passato, ma anche e soprattutto al futuro, per cercare di cogliere nella tradizione gli impulsi per il presente della teologia e della vita cristiana”. 


Clicca qui per leggere i dettagli sul volume

Per richiederne copia, invia una mail a rtamanti@gmail.com


fonte: Seraphicum Press Office